Il 21 gennaio a "Molise wine & co. al naturale" la degustazione professionale di Trentodoc guidata da Carlo Pagano

Category: news Written by Carmine Aceto / January 14, 2017

Sabato 21 gennaio, a Campobasso, presso il Centrum Palace, dalle ore 12.00 fino alle ore 20.00, l’AIS Molise è di scena con l’AIS DAY che prevede, tra i tanti momenti della giornata, banchi di assaggi di vini e prodotti delle aziende molisane e banchi di assaggi di vini naturali, biologici e biodinamici provenienti da diverse regioni d’Italia.

Un appuntamento immancabile sarà la degustazione professionale di Trentodoc guidata da Carlo Pagano, sommelier professionista di AIS Molise e terzo miglior sommelier d’Italia all’ultimo concorso Trentodoc 2016. 

 

Queste le etichette in degustazione:

Alpe Regis PD - sboccatura 2015. 100 % Chardonnay. Rappresenta l’essenza della produzione spumantistica Alpe Regis. Ottenuto da una selezione di uve raccolte nei vigneti collinari che circondano la Piana Rotaliana. Si distingue per la sua maturità ed equilibrio.Affinamento di 60 mesi sui lieviti. Le uve vengono raccolte ad un stadio di maturazione più avanzato rispetto alle altre basi spumante. Questo ha consentito di ottenere dei vini base con acidità più controllata, ma ancora fragranti in termini di freschezza aromatica. La fermentazione malolattica totale del vino base ha ridotto ulteriormente l’acidità a vantaggio della morbidezza e pienezza gustativa. La scelta del lievito di tirage è stata fatta privilegiando alcuni ceppi che apportano rotondità al gusto grazie alla cessione di mannoproteine.

Maso Nero Rose  - sboccatura 2015. Pinot Nero 60% Chardonnay 40%. Il vigneto è situato a Ronchi di Piazzole detto Spiazol ad un' altitudine di  450m. ed esposizione sud ovest, con una pendenza del territorio pari al 34 % su una superficie totale di mq. 10135. Le uve Chardonnay sono state vendemmiate il primo settembre 2006 per mantenere integra l’acidità naturale e la sua carica intensa di frutta acerba. L’uva raccolta intera, in casse, arriva in cantina per essere delicatamente ammostata. Le uve Pinot Nero del vigneto Spiazol sono state raccolte al pieno della maturità polifenolica verso metà ottobre. In agosto 2006 il vino così ottenuto è stato imbottigliato assieme ad una pregiata cuvè di lieviti e zuccheri, per eseguire la rifermentazione in bottiglia ed ottenere la classica spuma. Riposa per quarantadue mesi in bottiglia per maturare. In aprile 2011 è stata eseguita la sboccatura, operazione con la quale si tolgono i lieviti che hanno originato la spuma e si rabbocca con il liquore di spedizione, ottenuto da una sapiente formula segreta del mastro cantiniere.

Letrari Riserva Brut. TRENTODOC millesimato ottenuto dall'unione di Chardonnay e Pinot Nero raccolti esclusivamente a mano, con permanenza sui lieviti di almeno 36 mesi per esaltarne la morbida eleganza.

Ferrari Perlè Nero. Primo e unico Blanc de Noirs della Casa. È il millesimato frutto di quarant'anni di esperienza su un vitigno complesso e delicato come il Pinot Nero. Raccolto a mano nelle zone più alte all'interno delle aziende agricole Villa Margon, Maso Orsi e Maso Valli alla metà di settembre. Affinamento di almeno 6 anni su lieviti selezionati in proprie culture.

L’ingresso all’intera giornata, alla tavola rotonda e alle degustazioni ai banchi d’assaggio è gratuito ed aperto a tutti.

Invece, per prendere parte alla degustazione di Trentodoc è necessaria una prenotazione impegnativa e obbligatoria. Costo: 10 euro per gli associati e 15 per i non soci. Per prenotare la degustazione di Trentodoc rivolgersi direttamente a: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. / 3351356319.

Il tema dell’AIS Day 2017  è “Molise wine & co. al naturale” e verrà affrontato nello specifico in una tavola rotonda pomeridiana alla quale parteciperà, proveniente direttamente da Novi Ligure e dall’Azienda Cascina degli Ulivi, Stefano Bellotti, il rappresentante più autorevole della coltivazione biodinamica in Italia e non solo.

Di seguito il programma completo della giornata:

Ore 12.00 - Saluti del presidente dell’Ais Molise, Giovanna Di Pietro, e presentazione dei delegati di Campobasso, Isernia e Termoli. Apertura dei banchi d’assaggio con vini naturali e vini di cantine molisane;

Ore 12.30 - Presentazione dei corsi AIS. Peculiarità e caratteristiche del percorso formativo per sommelier che l’AIS propone in tutta Italia. Ne parla Maria Paola Evangelista, la Responsabile Didattica di Ais Molise. Presentazione della brigata di servizio AIS. Come funziona, chi può farne parte, che servizi offre a ristoratori e professionisti del settore. Ne parla Marco Morelli, Responsabile Servizi AIS Molise;

Ore 13.00 - Degustazione ufficiale di Trentodoc con Carlo Pagano, sommelier professionista di Ais Molise, terzo classificato al Concorso Nazionale Trentodoc 2016 per il Miglior Sommelier d’Italia. Prenotazione impegnativa e obbligatoria, massimo 30 persone. Costo: 10 euro per gli associati e 15 per i non soci. Per prenotarsi: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. /3351356319;

Ore 14.00 - Chiusura mattutina dei banchi d’assaggio;

Ore 14.00 - Pranzo a buffet offerto dall’AIS Molise ai produttori molisani e ai delegati dell’AIS. Per tutti gli altri che volessero fermarsi a pranzo, costo 15 euro;

Ore 16.00 - Tavola rotonda: “Molise wine & co. al naturale”. Interverranno, oltre ai rappresentanti dell'AIS Molise e al presidente Giovanna Di Pietro: Stefano Bellotti, Salvatore Colagiovanni (Assessore alle Attività Produttive del Comune di Campobasso) e tutti i produttori molisani interessati al dibattito e a fornire nuovi spunti e proposte. Si parlerà di: vini naturali e coltivazione biodinamica con le relative applicazioni possibili e dell’impatto economico e ambientale sul nostro territorio; dei criteri di valutazione dei sommelier AIS rispetto a questi prodotti; di come le istituzioni locali possono accompagnare sul mercato le nostre produzioni valorizzandone l’aspetto naturale e il legame stretto e diretto con il territorio di produzione.

Ore 17.00 - Riapertura banchi d’assaggio fino alle ore 20.00.

Thank for sharing!

About The Author